Rimaniamo in contatto!
Iscriviti per non perdere le novità

Privacy:
accossento al trattamento dei dati.

Ultimo Numero

cover-ink-77-1Inchiostro 77 – maggio/agosto 2016

leggi i contenuti

sfoglia gratuitamente le prime pagine

acquista il numero

Chi Siamo

lasedeInchiostro, che è la prima e più diffusa rivista italiana di narrativa, è ormai giunta al ventunesimo anno di vita. Lo spirito per cui è nata è quello di dar voce a quegli autori che, altrimenti, sarebbero costretti al silenzio o all’anonimato per l’impossibilità di pubblicare i loro lavori e, quindi, di farsi conoscere.

Leggi tutto

 

 

testata-Inchiostrino

inchiostrinoLa nuova rivista

per i ragazzi che amano

leggere e scrivere

I Nostri Servizi

Connect

Prende il via il programma Tutor, che si propone di portare i partecipanti alla stesura di un romanzo pubblicabile a par...Read more

Prende il via il programma Tutor, che si propone di portare i partecipanti alla stesura di un romanzo pubblicabile a partire dall’idea, attraverso gli strumenti dell’editing e della didattica. Il primo incontro è previsto per sabato 15 ottobre alle ore 10,00. Seguendo un calendario stabilito, ci ritroveremo una volta al mese per una giornata, mentre nel frattempo dialogheremo via mail scambiando via via il materiale preparato in modo che possa essere vagliato. Tutor si propone di arrivare alla stesura del romanzo di ciascun partecipante, in modo che possa essere presentato alle case editrici per la pubblicazione. Il programma prevede una iscrizione mensile, sul modello della palestra. Contiamo di avere gruppi di massimo 10 partecipanti. Per ricevere il modulo di iscrizione scrivete a scuola@rivistainchiostro.it...

150 anni fa, oggi, nasceva Herbert George Wells, autore di figure fondamentali del fantastico come l'uomo invisibile, il...Read more

150 anni fa, oggi, nasceva Herbert George Wells, autore di figure fondamentali del fantastico come l'uomo invisibile, il dottor Moreau e il Viaggiatore nel tempo. Il Viaggiatore nel Tempo (sarà opportuno chiamarlo così) era intento a illustrarci un argomento molto oscuro. Gli occhi grigi brillavano vivaci; il volto, generalmente pallido, era acceso e animato. Il fuoco brillava allegro; il tranquillo riverbero delle luci incandescenti nei gigli d'argento colpiva le bollicine che apparivano e scomparivano nei nostri bicchieri. Le poltrone - brevettate da lui - ci abbracciavano e accarezzavano, senza cedere al peso del corpo; dominava quella piacevole atmosfera postprandiale, quando il pensiero vaga amabilmente libero dalle pastoie della precisione. E mentre ce ne stavamo lì seduti, in pigra ammirazione davanti all'ardore con cui illustrava il nuovo paradosso (tale lo consideravamo) e davanti alla sua eloquenza, così lui parlò sottolineando i punti principali con l'indice magro. "Seguitemi con attenzione. Dovrò contraddire un paio di idee che sono quasi universalmente accettate. La geometria che insegnano a scuola, per esempio, è fondata su un equivoco". (Incipit de "La macchina del tempo", Traduzione: Mario Monti)...

Patrocini & Partners

delmiglio editore scelto eps    cyrano comics logo   logo+AIST banner_Clarkevivo_black_2     bannerCDUSL%21   bannersolfanelli