Vacanza studio
ANNO NUOVO, SCRITTURA NUOVA

Peschiera del Garda, 30 dicembre-3 gennaio 2017
20 ore di lezione full immersion

Il cambiamento è sotto gli occhi di tutti. La nostra società sta cambiando, i valori che parevano sorpassati riprendono forza. Torna al centro dell’attenzione l’uomo e i suoi bisogni.

Che tipo di letteratura serve a questo nuovo mondo?

Questa è la domanda posta al centro del nostro incontro di fine anno.

Ora, i corsi di Inchiostro sono tutti eminentemente pratici. Il nostro intento non è quello di fare dell’accademia ma di presentare strumenti, modelli che uno scrittore possa facilmente assimilare e, se vuole utilizzare personalizzandone le caratteristiche. Noi diciamo scrittore e intendiamo tutti coloro che hanno voglia, necessità, desiderio di scrivere.

Pescheremo nel grande mare della narrativa, contemporanea e del passato, portando alla ribalta classici, opere sconosciute e qualche sorpresa.

Dunque, in questi giorni si parlerà di letteratura, si scriverà, si condivideranno i nostri lavori.

Naturalmente, le opere migliori saranno selezionate per la pubblicazione.

Il giudizio sarà pesato da un editor professionale e da un editore.

Questi i punti che saranno affrontati:

1. Condividere un’emozione

In questo incontro si daranno indicazioni su come si scrive un racconto emozionale, partendo da eventi minimali: si suggerirà una metodologia per mettere in contatto l’autore con il lettore in modo da condividere sentimenti delicati e profondi, attraverso una condivisione d’eventi insieme quotidiani e d’eccesione.

Verrà fornito uno schema facilmente e immediatamente utilizzabile sulla base del quale i partecipanti saranno invitati a produrre una propria opera.

Gli elaborati saranno portati a fattor comune e commentati.

Opera di riferimento: Anton Pavlovic, Cechov, Uno scherzetto (1886), Milano: Rizzoli, 1951.

2. Il quotidiano del diverso.

La diversità è in mezzo a noi. Tutti siamo diversi nel segreto della nostra vita. Per rendere interessante una narrazione, spesso, basta introdurre un evento particolare che illumini il personaggio donandogli una dimensione tutta sua. È quanto viene teorizzato da Luigi Pirandello, e che lo scrittore siciliano rende eclatante in racconti come La carriola. Si vedrà come la lezione di Pirandello possa essere declinata nella nostra contemporaneità in maniera assai sorprendente.

Anche in questo caso, s’inviteranno i partecipanti ad utilizzare gli strumenti proposti per scrivere un pezzo narrativo che abbia queste caratteristiche.

Opera di riferimento: Rocco Siffredri, Io Rocco, Milano: Mondadori, 2006.

3. Il mondo proprio.

Con  questo termine s’indica il mondo che fa parte della propria esistenza, quello interiore, ma anche quello esteriore, in cui si è nati, si è vissuti, che fa parte indissolubile della propria personalità.

Come lo si può descrivere? È possibile farlo magari violando (apparentemente) le regole grammaticali e della sintassi, per ottenere il massimo possibile d’espressività?

La risposta, naturalmente, è positiva. Si proporrà un esempio, e s’inviteranno i partecipanti a produrre un bozzetto narrativo nel quale provare questa tecnica narrativa.

Opera di riferimento: Francesco Maino, Cartongesso, Torino: Einaudi, 2014.

Termine delle iscrizioni: 20 dicembre 2016

 

Costi pernottamento: 

camere doppie e camere doppie uso singolo  (standard)

€ 51.50 per persona a notte in camera e colazione (camera doppia)

€ 62 a notte in camera e colazione (doppia uso singolo)

supplemento mezza pensione € 29 per persona al giorno 

Cenone di Capodanno € 65 per persona da pagare in Hotel 

Docente: Enrico Rulli.

Luogo: Parc Hotel, Via Paradiso di Sotto, 37019 Peschiera del Garda VR

Ore di lezione: 20 ore di lezione full immersion
Inizio lezioni: venerdì 30 dicembre 2016 – ore 10.30
Termine lezioni: martedì 3 gennaio 2017 ore 12.30

Costo: 200,00 euro + iva (244,00 iva compresa)

10% di sconto per abbonati supporter e per studenti che hanno già frequentato un corso

15% di sconto per abbonati partner.

50% di sconto agli iscritti al programma Tutor.

Prenota il Corso
Versa l’anticipo il saldo lo farai il primo giorno del corso

€ 50,00