Gioia Tasca

gioiaUna donna con la valigia. Una vita in viaggio. Gioia non perde i treni, ma può salire su quello sbagliato – in questo caso, di solito, si lancia dal mezzo in corsa, sperando di atterrare bene.

Da Padova a Verona, da Roma a Milano, poi di nuovo a Verona – tra studio e lavoro – non è sicura di dove pianterà la tenda la prossima volta. Nel frattempo legge, corregge, smadonna, si devasta di film e balla con l’hula hoop.